Covid

Covid – 19: dove fare la spesa on line ad Amsterdam

All’ennesimo giorno di quarantena, ho deciso che sarebbe stato utile condividere i posti che ho sperimentato per fare la spesa on line, ovviamente ad Amsterdam.

Magari li conosci già, ma magari no. Magari posso comunque essere di aiuto a qualcuno visto che prima che sorgesse questa necessità non avevo idea di come funzionasse. Dettaglio importante: non dispongo di auto!

Ne ho provati parecchi, alcuni con successo, altri meno e devo ancora provarne tanti. Questi sono al momento i dati derivanti dalla mia esperienza.

DOVE FARE LA SPESA ON LINE AD AMSTERDAM

Partiamo col dire che non ordino mai on line ma frequento i negozi di quartiere o il mercato del quartiere soprattutto nel weekend per acquistare prodotti biologici. Però in questo momento ho limitato al massimo le mie interazioni con l’esterno e quindi ho dovuto cimentarmi con l’acquisto on line. Nonostante il lockdown olandese intelligente, non sto uscendo di casa, quindi tutta la mia spesa dipende dalle consegne on line. Dall’acquisto del dentifricio al latte. Tutto insomma. Questi sono quelli che ho provato io, se ne hai altri da consigliare soprattutto di piccole catene local ti aspetto nei commenti!

ALBERT HEIJN

Albert heijn, il supermercato olandese per eccellenza, è il top per sicurezza nella consegna. Tralasciamo un attimo le considerazioni relative alla qualità dei prodotti, ma parliamo dell’efficienza. Dopo una fase iniziale di smarrimento dovuta al fatto di non riuscire a smaltire molti ordini, Albert Heijn si è ripreso splendidamente. Sul sito ufficiale si può prenotare una consegna oggi per domani. Hai libertà di scegliere la tua fascia oraria preferita e da questa scelta dipende il costo della consegna. Stamattina ho ricevuto la spesa alle 8:30 (orario troppo infelice per me) e la consegna in questa fascia oraria è costata solo 2.50 euro. In altre fasce orarie la consegna è più costosa, va dai 7.50 ai 9.50 euro circa. L’ordine è modificabile gratuitamente fino al giorno prima senza spese aggiuntive. Top per chi deve aggiungere cose all’ultimo minuto e ha bisogno di prodotti per il bagno e cose essenziali come latte, pane o pasta.

Acquisto minimo per la consegna a domicilio è di 70 euro.

Sito: https://www.ah.nl/

LINDENHOFF – il bio a casa tua

Ho scoperto questo sito da pochissimo, e sono super contenta. Contrariamente ad Albert Heijn che fa parte della grande distribuzione, Lindenhoff raccoglie prodotti per lo più biologici di fattorie e allevatori locali. Nella loro offerta puoi trovare: carne, pesce, formaggi, frutta, pane e verdura. Insomma tutto!

La consegna è a partire da 50 euro di spesa costa 4.95 euro, ma ne vale la pena.

Sito https://lindenhoff.nl/

DIVAMARKT – supermercato italiano a domicilio

Ho scoperto questo sito prima del coronavirus e devo dire che averlo ancora disponibile e funzionante è davvero il top! Qui acquisto quasi sempre i prodotti italiani che i supermercati olandesi non vendono. Uno su tutti i biscotti del mulino bianco, farina specifica oppure olio e salsa. Varie cose che in Italia non comprerei mai ma qui danno l’idea di casa.

La consegna è gratuita con 35 euro di spesa, servizio molto veloce e preciso!

Sito: https://www.divamarkt.com/

DOVE NON FARE LA SPESA ON LINE AD AMSTERDAM

PIC- NIC

Quasi impossibile fare meglio di Albert Heijn e infatti pic-nic non ci riesce. Non solo riguardo alla consegna, è comunque gratis con almeno 35 euro di spesa, ma sopratutto riguardo alla qualità dei prodotti. Noi italiani in Olanda sappiamo che dal punto di vista della qualità Albert Heijn non è il top ma pic-nic mi ha deluso non poco. Prodotti scadenti, poca cura nella scelta, e alcune cose ordinate non erano disponibili. Ordine non modificabile e alcune cose non sono state consegnate. Ho trovato deludente persino il detersivo da lavatrice di pic-nic.

Sito: https://picnic.app/nl/?

COOP.NL

Simile ad Albert Heijn per intenzione ma poco nella pratica. Dispone di molta scelta e all’inizio della pandemia quando ancora non erano tutti attrezzati con la consegna on line aveva prodotti che altri non avevano. Ma alcuni dei prodotti richiesti non sono stati consegnati, e la loro mancata disponibilità non viene neanche comunicata in anticipo. Insomma la spesa arriva ma dentro c’è la metà di quello che hai ordinato. Deludente.

Fammi sapere se anche tu hai provato qualcosa e se hai qualcosa da consigliarmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *