Il mondo delle Startup – Amsterdam come polo creativo per i giovani

Amsterdam, quartiere dello Jordaan, il quartiere degli artisti.
È in questo hub creativo che il 16 marzo 2016 abbiamo ospitato un gruppo di studenti del quinto anno del liceo Leonardo da Vinci di Carate Brianza per spiegare loro come funziona il mondo delle start-up. La conferenza ha visto partecipare gli esponenti delle start-up internazionali più innovative con sede ad Amsterdam.

ia_dettaglio programma_small

Cosa rende Amsterdam così irresistibile? Innanzitutto è una città internazionale dove il 90 percento della popolazione parla l’inglese in maniera fluente. È un villaggio globale che fa sentire tutti a casa, stranieri e non. La maggioranza delle start-up con sede ad Amsterdam non ha fondatori olandesi: i giovani imprenditori provengono da ogni dove, entusiasti del clima creativo e orientato agli affari che si respira in città.

ia_mark_conference

Gli studenti hanno avuto l’opportunità di relazionarsi con i CEO di Crowdyhouse (piattaforma online per la vendita di oggetti di design), Favoroute (applicazione che elabora guide turistiche internazionali) e Devergy (società che fornisce servizi elettrici nei paesi in via di sviluppo); tre start-up leader nell’innovazione creativa olandese.

In Italia la creatività è troppo spesso limitata da un futuro che non dà troppe speranze ai giovani; ecco perché abbiamo voluto dimostrare ai liceali italiani che qualsiasi sia il progetto che si vuole realizzare, con una buona dose di creatività ed il giusto impegno, si può raggiungere il proprio obiettivo. Abbiamo mostrato loro che è possibile pensare fuori dagli schemi e creare il proprio futuro!

ia_foto della classe_small

Vuoi continuare a seguirci? Siamo anche su Facebook dove raccontiamo e pubblichiamo tante foto ed info sulla città. Ti aspettiamo ad Amsterdam, tot ziens!

Un nuovo articolo che ti porta alla scoperta di una Amsterdam insolita e delle sue curiosità tutte da scoprire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.