Il primo ponte stampato in 3D ad amsterdam

A Luglio 2021 è stato inaugurato ad Amsterdam il primo ponte stampato tramite la tecnica 3D. Sorge nel quartiere a luci rosse e come sempre sono andata a vedere che aspetto ha. Ero troppo curiosa!

Il ponte stampato in 3D

Il ponte 3D sorge nel quartiere a luci rosse di Amsterdam, precisamente sul canale che si chiama Oudezijds Achterburgwal. Il ponte pesa 6000 kg ed è stato realizzato come un unico pezzo in metallo nella sede dell’azienda MX3D a NDSM. Per realizzarlo sono state utilizzate barre di acciaio inossidabile assemblate da bracci robotici.

Questo ponte, firmato Joris Laarman, è il primo ad essere stato realizzato con la stampa 3D e dispone anche di sensori che servono per misurare il comportamento dei pedoni e monitorare ad esempio l’affollamento sul ponte.

Ponte stampato 3D nel quartiere a luci rosse di Amsterdam

Per realizzare questo ponte stampato in 3D ci sono voluti all’incirca 6 anni, e la pandemia purtroppo non ha aiutato a velocizzare il processo. Ma per fortuna adesso il ponte è pronto e si può ammirare.

Piccola tip! Il ponte si trova nel quartiere a luci rosse quindi se vuoi fare dei video oppure delle fotografie fai attenzione a non fotografare le vetrine. A me stava per succedere e in questo video ne parlo!


L’articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Partecipa ad una delle mie visite guidate in italiano ad Amsterdam e in Olanda. Non dimenticare di continuare a seguirmi sul mio canale youtube! Oppure seguimi su INSTAGRAM!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.