Il Rijksmuseum e L’Operazione Ronda di Notte

Il Rijksmuseum è il museo più grande di Amsterdam. Ospita i capolavori olandesi dell’età dell’oro e la famosa opera di Rembrandt chiamata Ronda di Notte. Probabilmente questa è l’opera più famosa del museo e in occasione del suo restauro programmato il museo ha deciso di creare una vera e propria ‘operazione di analisi e restauro del dipinto’. Il Rijksmuseum ha chiamato questo grande progetto ‘operazione ronda di notte‘, in inglese ‘operation night watch’.

LEGGI ANCHE: Visitare Il Rijksmuseum Di Amsterdam

Di questo e del lavoro di scienziato dell’arte ho parlato nel mio podcast con Francesca Gabrieli che è la conservation scientist italiana che sta lavorando al Rijksmuseum per questo bellissimo progetto.

L’operazione ronda di notte

Il Rijksmuseum ha creato questa operazione per analizzare e poi restaurare la famosa ronda di notte di Rembrandt. E per dare vita a questo progetto il museo ha inventato un qualcosa di mai visto prima.

A partire dal 2019 la Ronda Di Notte è ‘rinchiusa’ in una glass house (una teca) per permettere a scienziati e conservatori di raccogliere dati e info utili per il progetto di restauro del dipinto. Il progetto è notevole non solo per la quantità e la qualità di dati che vengono raccolti dalle indagini ma anche perchè queste indagini sono sotto gli occhi di tutti. Cioè la glass house dà la possibilità a tutti i visitatori del museo di vedere live cosa succede all’opera!

La ronda di notte di Rembrandt viene per la prima volta analizzata nella sua interezza. Lo studio è necessario per determinare il miglior trattamento conservativo a cui il dipinto dovrà essere sottoposto. Viene analizzato tutto e fotografato tutto: non solo la superficie dipinta ma anche ogni strato dalla vernice alla tela.

La scienziata italiana che studia la ronda di notte

Francesca Gabrieli vive ad Amsterdam ed è una delle scienziate che sta lavorando all’operazione’. Francesca ha studiato in America a Washington ed è tornata in Europa proprio per partecipare a questo grandissimo progetto.

L’episodio n.10 di Casa Amsterdam podcast è dedicato a lei e al suo bellissimo lavoro. Gabrieli ci racconta non solo del suo lavoro al museo ma anche dell’emozione della scoperta e di che cosa significa essere una ‘scienziata dell’arte’.

foto copertina: rijksmuseum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *