Visitare la casa di Anna Frank ad Amsterdam

La casa di Anne Frank è situata in pieno centro città, precisamente sul canale del Principe 263-267. Questa zona è stata dichiarata qualche anno fa Patrimonio dell’Unesco. Visitare la casa di Anne Frank ad Amsterdam è un’esperienza da non perdere.

Cos’è la casa di Anne Frank

Erroneamente si pensa che questa sia stata l’unica residenza di Anne qui ad Amsterdam, ma di fatto in questo edificio si trova il famoso ‘alloggio segreto’ di cui lei tanto racconta nel suo diario. Si, qui, in Prinsengracht, Anna Frank e la sua famiglia vissero due anni (dal 1942 al 1944) prima di essere deportati nei campi di concentramento. Ed è proprio qui che scrive il suo famosissimo diario.

Ho parlato di Anne Frank anche in un episodio del mio podcast Casa Amsterdam. Se vuoi ascoltarlo e dirmi cosa ne pensi ne sarei felice!

Amsterdam in quegli anni viveva una pesante invasione nazista che aveva impedito agli ebrei di continuare a vivere una vita normale: andare in scuole miste, essere direttori di azienda e camminare liberamente per strada.

Visitare questo edificio e fare le scale che portano al famoso nascondiglio segreto è un’esperienza intima e personale che porta con sè tante domande, una su tutte, come mai sia stato possibile?

Ieri, il nascondiglio segreto

Si inizia la visita dal piano inferiore dell’edificio, dove si trovavano il magazzino e gli uffici della piccola ditta del padre di Anne, Otto. Continuando si raggiunge la famosa libreria in legno – porta di ingresso del nascondiglio segreto. Arrivati fin qui ci si immerge in una realtà estraniante: un luogo piccolo e vuoto dove le finestre oscurate contribuiscono a dare l’idea di ciò che quello spazio doveva essere, un piccolo rifugio dove nessuno poteva far rumore.

Otto Frank’s business premises, Prinsengracht 263 (in the middle), around 1947.
Collection: MAI/ Amsterdam/ photographer: Carel Blazer

Continuando la visita si raggiunge la camera di Anna e le altre stanze dall’appartamento, concepite nello stesso modo per precisa volontà di Otto Frank. Doveva infatti essere un luogo scuro e privo di ogni oggetto di arredamento per comunicare il vuoto lasciato da un evento così negativo e devastante.

Oggi, la casa di Anne Frank

Oggi la casa di Anne Frank è tra i luoghi più visitati di Olanda e lo dimostra la grande fila che ogni giorno si forma all’ingresso. Questa casa museo non dispone più di una biglietteria fisica, i biglietti possono essere acquistati soltanto on line sul sito ufficiale del museo.

Io ti consiglio di dedicare un’oretta a questa visita/esperienza. Ne uscirai arricchito.

Ricostruzione della scrivania di Anna Frank.
Fotocollectie: Anne Frank Stichting, Amsterdam / foto: Allard Bovenberg

Dove acquistare i biglietti di ingresso alla casa di Anne Frank?

I biglietti per l’ingresso alla Casa di Anne Frank devono essere acquistati sul sito ufficiale del museo. Puoi entrare solo ed esclusivamente con un biglietto acquistato online con l’indicazione della fascia oraria. Per comprare il tuo biglietto clicca qui.

LEGGI ANCHE: TOUR AMSTERDAM DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Costo biglietti

adulti: 14 Euro + 1 euro fee
da 10-17 anni: 7 Euro + 1 euro fee
da 0-9 anni: 1 euro + 1 euro fee
Nessuno sconto per gli studenti.


L’articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Partecipa ad una delle mie visite guidate in italiano ad Amsterdam e in Olanda. Non dimenticare di continuare a seguirmi sul mio canale youtube! Oppure seguimi su INSTAGRAM!

1 commento su “Visitare la casa di Anna Frank ad Amsterdam”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *