7 cose da fare gratis amsterdam

7 cose gratis da fare ad Amsterdam

Vuoi visitare Amsterdam, ma hai un budget limitato? Allora sei nel posto giusto perchè in questo articolo ho raccolto le 7 attività gratuite che si possono fare ad Amsterdam.

Ecco la mia lista di 7 cose gratis da fare ad Amsterdam.

Passeggiare nel museo a cielo aperto di Amsterdam – i canali Patrimonio Unesco

Una passeggiata lungo i canali di Amsterdam è assolutamente da non perdere. Nel 2010 il Comitato per il Patrimonio dell’umanità ha deciso di includere l’area dei canali di Amsterdam del XVII secolo alla lista del Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO.

La zona dei canali è molto vasta, ti consiglio di camminare nella zona di Prinsengracht e casa di Anne Frank. L’ avrai una delle viste più belle della città, come quella del campanile più alto di Amsterdam che vedi in foto subito dopo.

Attenzione però perchè nel caso decidessi di visitare la casa di Anne Frank potresti rimanere deluso. Questa è l’attrazione più visitata di Amsterdam e per accedere devi necessariamente acquistare il biglietto in anticipo. Puoi leggere maggiori informazioni qui.

Raggiungere Amsterdam Noord

Il nord di Amsterdam è un quartiere in velocissima espansione, molto interessante per gli appassionati di architettura e di natura. Ospita infatti il grande Eye museum (museo del cinema) e la famosa torre A’DAM (la torre panoramica più alta di Amsterdam). Per raggiungere questa zona è sufficiente prendere il traghetto gratuito che si trova alle spalle della Stazione centrale. Con un viaggio di 2 minuti approdi nella parte Nord della città (Amsterdam noord) e sei dall’altra parte del fiume!

LEGGI ANCHE: COSA VISITARE AD AMSTERDAM IN 2 GIORNI

Entrare nella biblioteca di Amsterdam

La biblioteca di Amsterdam, Openbare Bibliotheek, è una tra le più belle biblioteche d’Europa situata tra il NEMO e la Stazione centrale della città. L’edificio è una struttura moderna costituita da grandi vetrate con vista sul canale. Un’enorme spazio dedicato alla lettura e non solo: conta dieci piani, migliaia di libri, 600 computers, riviste, DVD e spazi fotografici.

Visitare il monumento dei nomi dell’olocausto

Questo memoriale chiamato memoriale dei nomi dell’olocausto è il luogo di sepoltura degli insepolti. E’ il luogo del ricordo degli ebrei, sinti e rom rimaste vittime durante la seconda guerra mondiale. E’ il luogo della memoria tangibile in cui le 102.000 vittime ebree e le 220 vittime sinti e rom possono essere commemorate individualmente e collettivamente.

Ti consiglio di visitarlo, trovi maggiori informazioni su cos’è e dove si trova nel mio articolo dedicato a: Il Memoriale Dell’olocausto Di Amsterdam.

Visitare il museo del formaggio

Il museo del formaggio di Amsterdam è un negozio di formaggi nel quartiere Jordaan, precisamente in Prinsengracht. In questo negozio puoi assaggiare il tipico formaggio olandese in ogni sua variante.
Infatti, puoi partecipare ad una piccola degustazione gratuita e provare gratis tutti i tipi formaggio: da quello classico, a quello al pesto o alla lavanda. Oltre a gustare i prodotti tipici del posto, puoi anche acquistarli per qualche gustoso regalo gastronomico.

LEGGI ANCHE: COSA FARE AD AMSTERDAM IN 3 GIORNI

Fare tappa al Beghinaggio

Il Begijnhof, o il quartiere delle beghine, è un cortile privato aperto dalle 9.00 alle 17.00. Un complesso di 164 abitazioni situato in Piazza Spui costruito verso la metà del 1300.
All’interno sono presenti due piccole chiese visitabili gratuitamente. Un luogo unico ed incantevole: un’oasi di tranquillità a due passi dal centro città. E’ tappa fissa della nostra visita guidata del centro storico di Amsterdam. Maggiori informazioni sull’itinerario a questa pagina.

Passeggiare per Waterlooplein e il mercato delle pulci

In questa famosa piazza di Amsterdam ogni giorno si svolge il famoso mercato delle pulci: Waterlooplein Market. E’ un grande mercato sempre aperto (tranne la domenica) dove gli olandesi comprando e scambiano i loro abiti usati. Qui trovi vestiti usati e vintage, stampe, oggetti di antiquariato, biciclette, borse, pellicce e tanto altro. Il mercato delle pulci di Amsterdam è una tappa imperdibile!


Questo articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Partecipa ad una delle mie visite guidate in italiano e non dimenticare di continuare a seguirmi sul mio canale youtube.
Visita la pagina Facebook di insolitAmsterdam – ci sono tante foto ed info utili sulla città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *