• quarantena amsterdam_video
    Amsterdam,  Covid

    Amsterdam in quarantena – video

    Da metà marzo 2020 Amsterdam sta osservando un regime di lockdown intelligente. Significa che abbiamo potuto godere di una certa libertà nello spostarci e nell’uscire rispettando misure come: distanza sociale e divieto di assembramento. Nuove regole come apertura dei ristoranti, cinema e musei saranno attive dal 1 giugno. LEGGI ANCHE: COVID-19 COSA CAMBIA IN OLANDA DAL 11 MAGGIO Personalmente ho adottato una quarantena mista: un po’ italiana un po’ olandese. Sono rimasta a casa per 2 mesi interi e ho ricominciato a uscire con frequenza per camminare un po’ solo a metà maggio. L’ultima volta ho pensato di ‘spingermi’ fino al centro città per capire come Amsterdam sta vivendo questo…

  • dove comprare mascherine ad amsterdam
    Covid

    Dove comprare le mascherine ad Amsterdam

    Dal 1 giugno 2020 diventa obbligatorio l’utilizzo delle mascherine a bordo dei mezzi pubblici. A quanto dichiarato dal governo l’apertura dei ristoranti e l’incremento delle corse di tram, metro e bus rende necessaria la commercializzazione delle mascherine. Per questo ho deciso di raccogliere in questo articolo una lista di posti dove comprare le mascherine ad Amsterdam. LEGGI ANCHE: Covid-19 cosa cambia in Olanda dal 11 maggio MASCHERINE MONOUSO MASCHERINE DI JUMBO Jumbo, il famoso supermarket olandese, ha messo a disposizione sul proprio sito sia l’acquisto di mascherine chirurgiche sia di mascherine lavabili. Questo è link per poterle ordinare. MASCHERINE DI ETOS Anche ETOS ha messo a disposizione l’acquisto delle mascherine…

  • raccomandazioni viaggio ue - 13 maggio 2020
    Covid

    Raccomandazioni di viaggio UE – coronavirus

    La commissione europea ha pubblicato le raccomandazioni di viaggio per l’estate 2020 in condizioni di presenza del coronavirus. Le fasi da seguire sono 3, vediamo cosa dicono. MISURE E LINEE GUIDA DAL 13 MAGGIO Le misure pubblicate sono raccomandazioni e linee guida dedicate a tutti i paesi dell’Unione Europea per uscire gradualmente dal lockdown. Se uno Stato membro decide di permettere di viaggiare all’interno del proprio territorio o in specifiche regioni del proprio territorio, deve farlo in modo non discriminatorio consentendo l’accesso a chi proviene da tutte le aree, regioni o Paesi che nella Ue hanno una situazione epidemiologica simile e in cui «vi sono capacità sufficienti in termini di…

  • Covid

    Covid – 19: dove fare la spesa on line ad Amsterdam

    All’ennesimo giorno di quarantena, ho deciso che sarebbe stato utile condividere i posti che ho sperimentato per fare la spesa on line, ovviamente ad Amsterdam. Magari li conosci già, ma magari no. Magari posso comunque essere di aiuto a qualcuno visto che prima che sorgesse questa necessità non avevo idea di come funzionasse. Dettaglio importante: non dispongo di auto! Ne ho provati parecchi, alcuni con successo, altri meno e devo ancora provarne tanti. Questi sono al momento i dati derivanti dalla mia esperienza. DOVE FARE LA SPESA ON LINE AD AMSTERDAM Partiamo col dire che non ordino mai on line ma frequento i negozi di quartiere o il mercato del…

  • cosa mi manca di amsterdam
    Covid,  Su di me

    Covid-19: le cose che mi mancano di Amsterdam

    In questi tempi in cui non abbiamo altra scelta che quella di stare a casa, si è intensificato il ricordo di ciò che mi manca. Quindi ho pensato che sarebbe stato carino scrivere un po’, così come ho fatto un mese fa nel ‘Io ai tempi del coronavirus’ e parlarti delle cose che mi mancano di Amsterdam vista la reclusione forzata. LEGGI ANCHE: IO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS PEDALARE IN TRANQUILLITA’  Anche se in Olanda il governo ha  deciso di non adottare il lockdown assoluto come in Italia, ho preferito rimanere a casa il più possibile. Niente più biciclettate tra i canali nelle mattinate luminose quando la città ancora deve…

  • Covid,  Su di me

    Io ai tempi del coronavirus – Amsterdam vs Italia

    Oggi ho scritto di getto e non lo faccio quasi mai. E’ stato tutto così fluido. Per questo ho deciso di pubblicarlo. Come sempre in me vivono e si scontrano due culture e due società e questo è quello che ne esce oggi. IO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS – un mese dopo Stiamo vivendo un periodo di difficoltà, un periodo difficile per molti e di differente intensità per ognuno di noi. Per molti questa situazione significa solo non uscire di casa e lavorare da casa e poi c’è chi come me improvvisamente si ritrova in un vuoto cosmico. Stop forzato. Il mio lavoro è stato la mia spinta vitale finora.…