case cubiche di piet blom rotterdam

Le case cubiche di Rotterdam

Ho visitato Rotterdam a Febbraio, ma non era la mia prima volta. In tutte le visite passate non ero però riuscita a visitare dall’interno quella che è una dei luoghi più conosciuti di Rotterdam: le famose case cubiche di Piet Blom. Queste case sono veramente affascinanti perchè hanno un tipico colore giallo e sono a forma di cubo rovesciato. E’ impossibile non notarle e non riconoscerle. E’ un progetto architettonico un po’ folle ma che affascina chiunque visita la città.

Durante il mio viaggio a Rotterdam le case cubiche sono state una delle prime tappe del mio itinerario. Ero molto curiosa di svisitarle e di capire come sia vivere in una casa così particolare.

A Rotterdam ho dedicato altri articoli che parlano dell’itinerario che ho seguito. Puoi leggere qui l’articolo ‘Cosa Vedere A Rotterdam In Due Giorni: Prima Parte‘.

COME SONO NATE LE CASE CUBICHE

Le case cubiche sono un simbolo di Rotterdam e si trovano nel quartiere Blaak, in centro città e a due passi dal mercato coperto Markthal.

Il progetto venne ideato negli anni Settanta dall’architetto Piet Blom, ma non sono state le prime case realizzate nei Paesi Bassi. Infatti tra il 1975 e il 1977 venne costruito il primo complesso di case cubiche a Helmond, e solamente negli anni ‘80 nacquero quelle a Rotterdam. Il progetto iniziale prevedeva un complesso di 74 edifici ma ad oggi si contano solamente 39 case cubiche nella zona adiacente al vecchio porto di Rotterdam.

Le case cubiche sono anche chiamate Blaakse Bos (Il bosco di Blaak) perché idealmente l’architetto le aveva stilizzate pensando a un gruppo di alberi. La chioma è rappresentata dall’appartamento a forma di cubo e le palafitte simboleggiano i tronchi degli alberi.

All’interno del bosco di Blaak

MUSEO DELLE CASE CUBICHE – Kijk Kubus Museumwoning Rotterdam

Le case cubiche di Rotterdam sono tutte private ed abitate ma nel complesso è presente una casa museo che è dedicata al progetto architettonico, Kijk Kubus Museumwoning Rotterdam. E’ una casa a tutti gli effetti dove, pagando un biglietto di 3 euro a persona, i visitatori possono vedere come si vive all’interno di una casa cubica.

Ero molto curiosa di scoprire gli spazi interni di queste case quindi sono entrata al museo, devo ammettere che sono rimasta affascinata dagli spazi molto stretti e dalla bellissima vista. Pensa che in alcuni punti il soffitto è alto solo un metro e mezzo!

Ogni cubo è alto 22 metri e dispone di uno spazio interno di circa 100 m2. La casa si sviluppa su tre livelli, al primo piano si trova l’area giorno, al secondo piano la zona notte e solitamente al terzo piano si ha un piccolo salotto panoramico.

L’entrata al museo è molto economica, costa 3 euro, ed è aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 17.00.

All’interno del bosco di Blaak

LEGGI ANCHE: COSA VEDERE A ROTTERDAM IN DUE GIORNI: PRIMA PARTE

Vuoi saperne di più? Non dimenticare di continuare a seguirmi su INSTAGRAMsul mio canale youtube e visita la pagina Facebook di insolitAmsterdam – ci sono tante foto ed info utili sulla città!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.