Guida di viaggio,  Hotel

DOVE DORMIRE AD AMSTERDAM

Una domanda che ricevo spesso è: puoi consigliarmi dove dormire ad Amsterdam? Quali sono le zone migliori? Mi sembrava giusto quindi illustrarti uno ad uno i quartieri principali della città e darti alcuni suggerimenti per organizzare il tuo soggiorno perfetto.

SCONTO BOOKING.COM 10% PER LA TUA PRENOTAZIONE

sconto booking.com per prenotare un hotel o appartamento ad Amsterdam

Amsterdam è una città piccola e la richiesta di stanze di hotel è sempre elevata, quindi ho preparato per te una lista dei quartieri migliori dove dormire in città e degli hotel che io preferisco.

SCARICA GRATUITAMENTE LA MINI GUIDA AGLI HOTEL: DOVE DORMIRE AD AMSTERDAM

Amsterdam offre amplia scelta tra differenti tipologie di strutture: hotel, bed & breakfast, ostelli e perfino houseboat, le case galleggianti ormeggiate lungo i canali della città. In base al tuo budget e al tipo di vacanza che hai in mente puoi scegliere tra le differenti tipologie di alloggio.
Ci sono soluzioni adatte ad ogni tipo di bisogno, ma molto spesso occorre prenotare con largo anticipo per non rischiare di trovare prezzi folli o il tutto esaurito. Quindi il mio primo consiglio è di non aspettare l’ultimo minuto per prenotare il tuo soggiorno ad Amsterdam, ma organizzati per tempo!

LEGGI ANCHE: TAXI AD AMSTERDAM – QUANTO COSTA E QUALE SCEGLIERE

I QUARTIERI MIGLIORI DOVE SOGGIORNARE

1. CENTRO STORICO
Nel centro storico si concentrano il maggior numero di strutture alberghiere. Il vantaggio di dormire in centro è certamente quello di essere a due passi dalle principali attrazioni, dai ristoranti e dai locali notturni, ma i prezzi degli hotel sono sicuramente più elevati rispetto alla periferia.

Anche per coloro che hanno un budget ristretto c’è la possibilità di soggiornare nel centro storico: gli ostelli sono una soluzione ottimale coloro che cercano una sistemazione economica senza allontanarsi da piazza Dam.

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI HOTEL PER FAMIGLIE AD AMSTERDAM

A me piace molto L’INK HOTEL  che sorge in un edificio storico nella ex-sede del giornale De Tijd, a soli 5 minuti a piedi da Piazza Dam e dalla stazione ferroviaria centrale di Amsterdam. Per questo il nome INK – inchiostro. Qui trovi il link.

2. QUARTIERE A LUCI ROSSE
Molte strutture alberghiere si trovano nel famoso quartiere a luci rosse di Amsterdam. A meno di dieci minuti da piazza Dam, la zona del quartiere a luci rosse offre diverse soluzioni per un soggiorno movimentato. Generalmente le strutture in questa zona sono piccole, quindi è bene prenotare con largo anticipo.

Zona sconsigliata per le famiglie o per coloro che vogliono passare una tranquilla vacanza ad Amsterdam: nella zona del quartiere a luci rosse si concentra la vita notturna della città. Questo quartiere si anima di notte e ospita un gran numero di curiosi che decidono di passare la serata in uno dei numerosi locali lungo il canale.

Tra i tanti disponibili ti consiglio l’Hotel CC, pulito ed ordinato. Potrebbe essere una buona soluzione se vuoi combinare divertimento e comodità.

ZONA DEI MUSEI
La zona dei musei è una zona tranquilla e ideale per un soggiorno piacevole nella capitale olandese. Dista circa 30 minuti a piedi da piazza Dam e soli 15 di tram. In questo quartiere si concentrano i principali musei della città: il Rijkmuseum, il Van Gogh Museum e lo Sloterdijk, il museo di arte moderna della città.
Zona perfetta per coloro che cercano una struttura vicina al centro ma non troppo caotica. Ben collegata a tutto il resto della città grazie all’efficiente linea di tram e autobus.

Io consiglio questo boutique hotel di nome Max Brown con stanze piccole e con ottimi cocktail a prezzo scontato dalle 17:00 alle 19:00.

JORDAAN E DE PIJP
Questi due quartieri sono quelli più “dutch” e si trovano a pochi chilometri dal centro.

Il quartiere dello Jordaan si trova a Ovest ed è frequentato da olandesi, studenti ed artisti.
Lo Jordaan è uno dei quartieri più belli della città di Amsterdam dove si trova l’alloggio segreto di Anna Frank.

De Pijp è il quartiere latino di Amsterdam e si trova a Sud. Alloggiando in un hotel nella zona di De Pijp raggiungerai piazza Dam in mezzora a piedi e in venti minuti con i mezzi di trasporto. Spostandoti leggermente dal centro città hai la possibilità di trovare hotel più grandi e spaziosi. In questa zona ti consiglio l’Amsterdam Canal Hotel.

AMSTERDAM EST E NOORD
Allontanandosi dal centro città hai la possibilità di trovare hotel più economici. Queste due zone sono di recente sviluppo e hanno da offrire soluzioni ottimali per il pernottamento. Scegliendo questi quartieri il paesaggio cambia e ci si allontana dalla cerchia dei canali. Nonostante tutto, autobus, tram e traghetti gratuiti sono disponibili giorno e notte e ti permettono di raggiungere comodamente il centro città.

La zona Est e quella Noord sono di recente costruzione e rivalutazione. Qui puoi godere di un tranquillo soggiorno nella capitale con tutti i confort ed i servizi del centro città.


Questo articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Partecipa ad una delle mie visite guidate in italiano e non dimenticare di continuare a seguirmi su canale youtube di InsolitAmsterdam.
Visita la pagina Facebook di insolitAmsterdam – ci sono tante foto ed info utili sulla città!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *