Ia_10 cose da sapere prima di visitare amsterdam
Amsterdam,  Guida di viaggio

10 cose da sapere prima di visitare Amsterdam

Ogni giorno ricevo tantissime domande da chi sta organizzando la propria vacanza in città. Domande che riguardano la visita del Museo Van Gogh, della Casa di Anna Frank ecc ecc. Per questo ho deciso di raccogliere in questo articolo le 10 domande più frequenti: 10 cose da sapere prima di visitare Amsterdam !

Ecco il mio IMPORTANTISSIMO VADEMECUM:


1.Come faccio ad arrivare dall’aeroporto di Schiphol ad Amsterdam?
Per raggiungere il centro città dall’aeroporto di Schiphol le opzioni sono molteplici, è possibile utilizzare i mezzi pubblici oppure il taxi.

Mezzi pubblici: treno o bus n° 397. Le proposte sono entrambe molto valide, il tempo di percorrenza varia tra i 20 e i 40 minuti, ciò che deve essere considerata è l’ubicazione dell’alloggio in città. In questo articolo ho descritto tutto e in questo video ti parlo della mia esperienza con entrambe le modalità.

Taxi: i taxi sono abbastanza frequenti ad Amsterdam, è facilissimo trovarne ad ogni angolo della città. Il prezzo del viaggio dall’aeroporto al centro città è di circa 40/50 euro. In questo articolo ho parlato dei taxi che in genere utilizzo e puoi anche calcolare il costo della tua corsa.


2.Esistono degli abbonamenti per i mezzi pubblici in città? Quanto costano?
Ad Amsterdam esistono diverse tipologie di card trasporti, ognuna diversa dall’altra. I mezzi pubblici sono molto efficienti e puntuali, ma allo stesso tempo abbastanza costosi.

  • Biglietto GVB giornaliero/plurigiornaliero → permette di viaggiare su tram, bus e metro della linea cittadina. I biglietti variano dalla corsa singola (3,20€), all’abbonamento giornaliero (8€) o per giornate plurime. ATTENZIONE: questa tipologia di card NON include gli spostamenti da e per l’aeroporto di Schiphol, né con treno nè con bus 397.
  • Amsterdam Travel Ticket → offre una perfetta combinazione tra i biglietti della linea cittadina della GVB e gli spostamenti da e verso l’aeroporto di Schipol. ATTENZIONE: questa tipologia di card NON include ingressi prioritari ai musei e alle attrazioni della città.
  • Amsterdam e Region Travel Ticket → consente di spostarsi non solo in città ma in tutta l’area metropolitana. Comprende infatti gli spostamenti sia in treno che bus 397 da e per l’aeroporto, viaggi illimitati in tutta la città sulla linea GVB e viaggi in tutta la regione Noord-Holland.  

LEGGI L’ARTICOLO SULLE CARTE TRASPORTI


3.Che cos’è la IAMSTERDAM CITY CARD?
Se hai in progetto di visitare numerosi musei e molte attrazioni principali della città la IAMSTERDAM CITY CARD fa al caso tuo. La carta infatti ti permette di avere gli ingressi gratuiti alla maggior parte dei musei cittadini e di poter utilizzare in modo illimitato i mezzi di trasporto della linea urbana GVB (tram, metro e bus).

Il vantaggio principale della Iamsterdam card è che in un’unica carta hai inclusi molteplici servizi. Gli svantaggi sono la non inclusione del biglietto per la casa di Anna Frank e il fatto che per il museo di Van Gogh devi comunque prenotare via internet l’entrata nel giorno e orario prescelto poiché l’ingresso tramite card non è automatico.

ATTENZIONE: gli spostamenti da e per l’aeroporto di Schiphol non sono inclusi nella card.

LEGGI ANCHE IAMSTERDAM CARD: IL PASS TURISTICO DI AMSTERDAM

IAMSTERDAM CARD OPPURE NO? COSA E’ MEGLIO SCEGLIERE PER RISPARMIARE?


4.Quali sono i principali musei della città? Quali mi consigli di visitare in pochi giorni?
I musei ad Amsterdam sono tanti ed offrono tutti un’esperienza diversa l’uno dall’altro. Se visiti la città per la prima volta questi sono i musei da non perdere:

  • Van Gogh Museum;
  • Rijksmuseum – museo nazionale;
  • Museo marittimo;
  • NEMO – museo della scienza;
  • Museo dei canali – Het Grachtenhuis.

I biglietti dei musei sono sempre molto richiesti e per questo motivo ti consigliamo di comprarli con largo anticipo online al fine di evitare lunghe code agli ingressi. Al Van Gogh Museum in particolare non è più possibile acquistare al botteghino del museo ma online o presso il Museum Shop ubicato nella piazza dei musei. Qui puoi leggere la lista di tutti i musei che consiglio e trovi anche i relativi siti per acquistarli.

LEGGI L’ARTICOLO SUI 5 MUSEI DA VEDERE


5.Come faccio a prenotare i biglietti per il museo di Anna Frank?
Visitare la Casa di Anna Frank è un’esperienza da non perdere poiché ad oggi è uno dei luoghi più visitati d’Olanda.

I biglietti di ingresso possono essere acquistati SOLO ONLINE sul sito ufficiale del museo, la possibilità di acquisto in loco non esiste. I biglietti non sono sempre disponibili ma vengono caricati all’interno del sito soltanto due mesi in anticipo rispetto alla tua data di visita.

ATTENZIONE: non esistono altri rivenditori dei biglietti se non all’interno del sito del museo. Se non hai comprato i biglietti in anticipo e vuoi visitare il museo hai solo un’ultima possibilità: controllare sul sito in tempo reale se sono rimasti alcuni biglietti disponibili. Ogni mattina alle 9.00 vengono infatti messi a disposizione gli ultimi biglietti nelle fasce orarie in cui sono rimasti.

Per avere informazioni più dettagliate sul museo di Anna Frank leggi questo articolo e guarda questo video in cui spiego come fare.


6.Dove consigli di alloggiare, quali sono le zone migliori?
Amsterdam è una città piccola e la richiesta di stanze d’albergo è sempre molto elevata. La disponibilità maggiore di strutture alberghiere si trova in centro storico, nel quartiere a luci rosse, nella zona dei musei, nello Jordaan e nel De Pijp. Sono quartieri più o meno affollati ma sono tutti ben collegati e sicuri.

LEGGI L’ELENCO DELLE ZONE IN CUI ALLOGGIARE

ELENCO DEGLI HOTEL CONSIGLIATI


7.Come è il tempo ad Amsterdam? Cosa mi consigli di mettere in valigia?
Amsterdam è caratterizzata da un clima molto rigido e allo stesso tempo molto variabile. Durante i mesi invernali le temperature si aggirano intorno allo 0 e superano di rado i 5/6 gradi. Nei mesi estivi invece, salvo rare eccezioni, le temperature arrivano a 20/25 gradi.  Ti consigliamo pertanto di portare via sempre qualche indumento pesante e di non dimenticare a casa ombrello e k-way, brevi piogge sono all’ordine del giorno.

Se hai altre curiosità in merito ai preparativi pre-partenza scarica la mini guida gratuita pdf con i miei consigli sulla preparazione del viaggio.


8.Quali sono i piatti tipici che posso degustare una volta arrivato in città?
Abituati alla cucina italiana, quando ci spostiamo all’estero facciamo sempre molta fatica a scegliere cosa e dove mangiare. I piatti tipici della città di Amsterdam non sono molti e la maggior parte di questi hanno come base patate, carne ed altre verdure. Per pranzi veloci ti consiglio di non lasciarti sfuggire le patatine fritte di Vleminckx e il panino con l’aringa cruda.

LEGGI L’ARTICOLO: DOVE MANGIARE BENE AD AMSTERDAM


9.Mi piacerebbe scoprire la città come un vero local, cosa mi consigli di fare?
Per vivere a pieno la vita olandese ti devi spostare in bicicletta. La bici è il mezzo per eccellenza in città, tanto che se ne contano quasi 900 mila, addirittura più degli abitanti. La bicicletta è il modo migliore per visitare i grandi parchi di Amsterdam e scoprirne i luoghi meno conosciuti. Il noleggio di bici che ti consigliamo è Frederic.nl e si trova nel quartiere dello Jordaan. Per avere maggiori informazioni sui miei tour in bicicletta in italiano consulta questa pagina.


10.Quali sono i principali numeri utili da chiamare qualora ci fosse un’emergenza?

In caso di emergenza è possibile chiamare il numero unico europeo 112, per polizia, vigili del fuoco e ambulanza. Il numero della polizia da poter contattare per necessità che non siano emergenze è 0900 8844, attraverso questo numero ci si può connettere con la stazione più vicina. Qualora invece avessi bisogno di chiamare un taxi il numero di riferimento è 020-777 7777.

Tutte le medicine che non hanno la necessità di ricetta medica sono acquistabili presso tutti i supermercati,come il diffuso Albert Heijn, o presso la catena di negozi per la cura della persona Etos.


L’articolo ti è piaciuto e vuoi saperne di più? Partecipa ad una delle mie visite guidate in italiano ad Amsterdam e in Olanda. Non dimenticare di continuare a seguirmi sul mio canale youtube!







One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *